145703
Image 0 - Tour della Valle Leventina in e-bike
Image 1 - Tour della Valle Leventina in e-bike
Image 2 - Tour della Valle Leventina in e-bike
Image 3 - Tour della Valle Leventina in e-bike
Image 4 - Tour della Valle Leventina in e-bike

Un'escursione in bicicletta da Biasca fino all’alta Valle Leventina alla scoperta di luoghi suggestivi, villaggi montani e panorami mozzafiato in un contesto alpino di rara bellezza con l’acceso ai valichi della Novena (Nufenenpass) e del San Gottardo.

La località di partenza è il borgo di Biasca, centro delle valli ambrosiane Blenio, Leventina e Riviera, con la sua stupenda chiesa romanica dedicata ai Santi Pietro e Paolo e la via crucis che raggiunge la cascata di Santa Petronilla.
Si imbocca la Valle Leventina, costeggiando il fiume Ticino su tranquille stradine di campagna raggiungendo il pittoresco villaggio di Giornico con il moderno Museo etnografico di Leventina o quello della “Congiunta”, o ancora le splendide chiese e i ponti in stile romanico. Salendo ai piedi dell’impressionante viadotto della Biaschina il tour prosegue fino al villaggio di Anzonico dove, costruite su ripidi pendii, si possono ammirare le tipiche case leventinesi in legno, accanto a quelle in pietra. Scesi alcuni tornanti si raggiunge Lavorgo e Nivo e si prosegue verso Faido, borgo adagiato in una conca verde con le spettacolari cascate della Piumogna.
Un’altra salita conduce l’e-biker alla soleggiata Carì e più avanti al paesino di Osco per poi ridiscendere sul fondovalle e proseguire nelle suggestive gole del Piottino, passando dal Dazio Grande, antico edificio che aveva in passato la funzione di dogana per le merci e luogo di sosta per i viandanti.
Il tracciato passa dai laghetti di Audan di Ambrì, piccolo paradiso per grandi e piccini per la pesca sportiva e nelle vicinanze della funicolare del Ritom, una delle più ripide al mondo che conduce alla bellissima regione dei laghi alpini della Val Piora e alle capanne Cadagno e Cadlimo, da dove è possibile con la MTB percorrere un tracciato che porta fino alla Valle di Blenio.
Il percorso procede verso il comune di Airolo da dove si può risalire l’antica via della Tremola fino al valico del San Gottardo oppure attraversare la bellissima Valle Bedretto in una natura selvaggia, ricca di colori e di silenzi e punto di collegamento tra alto Vallese e alto Ticino.

Scarica il prospetto: E-bike Bellinzonese e Valli

Suggerimenti

L’itinerario si sviluppa sulla base dei percorsi in bici proposti da Svizzera Mobile con alcune varianti per raggiungere delle colonnine di ricarica per e-bike presenti sull’intero percorso:

La ricarica per e-bike è gratuita, più veloce di una normale ricarica ed è possibile effettuarla senza disporre del proprio caricatore.
Durante il vostro tour prendete con voi per sicurezza una copia stampata della nostra mappa web.
 

Varianti

I percorsi sono percorribili in entrambe le direzioni.
Dal valico della Novena che conduce al Vallese è possibile ricollegarsi al Ticino dal Valico del San Gottardo (e viceversa), oppure attraversare la regione Surselva nel Canton Grigioni per collegarsi al Ticino tramite il passo del Lucomagno. Nella regione Surselva è presente una rete regionale (con apposite colonnine) per la ricarica delle e-bike (www.regiun-surselva.ch).


Presso questo itinerario