137557
Image 0 - Ponte tibetano
Image 1 - Ponte tibetano
Image 2 - Ponte tibetano
Image 3 - Ponte tibetano
Image 4 - Ponte tibetano
Image 5 - Ponte tibetano
Image 6 - Ponte tibetano
Image 7 - Ponte tibetano

Ponte tibetano "Carasc"

Info

Ente autonomo Carasc Monte Carasso
6513 Monte Carasso
Tel: +41 91 821 15 59
carasc@bellinzona.ch
www.carasc.ch

Lungo 270 m e pesante circa 50 tonnellate, il ponte tibetano realizzato dalla Fondazione Curzútt-S. Barnàrd consente di attraversare l’impervia valle che divide i comuni di Monte Carasso e Sementina. Il ponte unisce Curzutt e S. Bernardo alla Via delle Vigne, consentendo di effettuare delle escursioni in un territorio ricco di presenze storiche, paesaggistiche ed enogastronomiche.

Ancorato ad una quota di 696 m, nel punto centrale il ponte s’innalza a ben 130 m dal suolo. Il camminamento, largo un metro scarso, è in legno di larice. Percorrerlo è un’esperienza unica che, grazie alle importanti misure di sicurezza, coinvolge escursionisti esperti, giovani intrepidi e famiglie.

Il ponte è comodamente accessibile grazie alla funivia che da Monte Carasso porta a Mornera passando da Curzùtt, antico e caratteristico borgo collinare che costituisce il punto di partenza ideale per scoprire un territorio ricco di testimonianze.

Prenota online la risalita

Consigliamo di lasciare l’automobile presso il parcheggio pubblico di Via Tatti a Bellinzona e prendere il Bus Linea 2 o proseguire a piedi per circa 15 minuti fino alla partenza della Filovia. Per chi arrivasse in treno è possibile prendere lo stesso bus direttamente dalla stazione FFS di Bellinzona. Per maggiori dettagli vi preghiamo di consultare la mappa posteggi. È inoltre attivo un servizio bus navetta.

Nei pressi dell'arrivo della funivia è presente il rustico di "Arte & Natura" un piccolo spazio in cui trovare una varietà di creazioni e prodotti locali.

Caratteristiche

  • STRUTTURA Adatto per famiglie